Eventi cittadini - i fontanari torremaggioresi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Eventi cittadini

Udite, Udite, Udite..... ci sono gli EVENTI CITTADINI: partecipate!!.

_________________________________________


LEGGERE GLI EVENTI SU:Torremaggiore.com/notizie.

____________________________________________________





COMUNICATO STAMPA

RADIOLOGIA DEL PTA SAN GIACOMO DI TORREMAGGIORE: DAL DEGRADO AL PIENO RIPRISTINO STRUTTURALE, SODDISFAZIONE DAL COMITATO SALUTE ALTO TAVOLIERE DELLA PUGLIA ED ORA AVANTI TUTTA SUL RINNOVO DEI MACCHINARI!

TORREMAGGIORE 13 LUGLIO 2020 -
Sono in corso di ultimazione i lavori della radiologia del PTA San Giacomo, locali che erano pieni di muffe e varie infiltrazioni presenti da troppo tempo. Il degrado era stato denunciato dal Comitato Salute Alto Tavoliere della Puglia da novembre del 2018; fu altresì oggetto anche di interrogazione urgente in consiglio regionale al Governatore Emiliano.
Non ci sono state risposte formali ma a febbraio 2020 c’è stato l’avvio dei lavori di ripristino edile e strutturale ed ora si attende il rinnovo dei macchinari obsoleti presenti nel reparto. Il Comitato Salute Alto Tavoliere della Puglia ha inviato in data 13/07/2020 una nuova PEC alla Direzione Generale dell’ASL Fg per ricordare al top management sanitario che è opportuno dare una fresca ventata di innovazione al reparto con l’invio di un macchinario telecomandato per raggi X in modalità digitale diretto, oltre ad un pensile per piccoli segmenti in modalità digitale diretto.
Il tutto insieme ad un ecografo e ad un mammografo di ultima generazione potranno veramente dare piena funzionalità alla struttura radiologica che ha scritto anche lei, insieme ai reparti storici, la storia del nosocomio San Giacomo. “Il Comitato resta vigile e continua a pressare le istituzioni per arginare il degrado che si respira in ambito sanitario in una struttura che potrebbe fare di più ma la volontà politica non le consente di decollare come sarebbe giusto per un bacino di utenza di oltre trentacinquemila persone dell’intero Alto Tavoliere pugliese.

Un altro tassello è stato conquistato ma resta tanto fare e l’impegno civico in prima linea del Comitato è sempre il medesimo, vinta una battaglia ora si prosegue!” – è quanto ha affermato il Presidente del Comitato Michele Antonucci.  

------------------------
COMITATO PERMANENTE
PER LA SALVAGUARDIA DELLA SALUTE DEI CITTADINI
DELL'ALTO TAVOLIERE DELLA PUGLIA
Codice Fiscale  93070980714
Sede Legale Via Francesco De Pasquale 25
71017 Torremaggiore (FG)
Web Site  http://www.dauniacom.it/comitato-salute-altotavoliere/
Mail comitatosalutealtotavoliere@gmail.com PEC comitatosalutealtotavoliere@pec.it








_______________________________________________________________________________________________________________________









_______________________________________________________________________________________________________________________



COMUNICATO STAMPA di ASSO MOZART

Dopo  i tristi e difficili momenti vissuti negli ultimi mesi, che ha visto  l’Italia  e il mondo intero in ginocchio a causa dell’emergenza Covid 19, siamo  pronti per ricominciare a vivere” anche attraverso la Musica partendo  da dove ci eravamo lasciati, ma questa volta con maggior grinta e  determinazione.
Siamo lieti di presentarvi la  quarta edizione di CASTEL FIORENTINO FESTIVAL 2020 che si terrà dal 24  luglio al  1° agosto presso il Cortile del Castello Ducale De Sangro di  Torremaggiore, manifestazione organizzata dall'Associazione Culturale  Musicale Mozart, l'Amministrazione Comunale di Torremaggiore e il Civico  Liceo Musicale Luigi Rossi, in collaborazione con l’Associazione  La Peranzana oliva e olio della Daunia e la Pro Loco di Torremaggiore.
Ci attendono sei concerti  di talenti nazionali ed internazionali in cui l'eccellenza artistica, la  creatività  e la condivisione sono da sempre le parole d’ordine. Quindici musicisti  condivideranno e si contenderanno il palco proponendo repertori  musicali per tutti i gusti spaziando dall’eleganza del classicismo ai  virtuosismi romantici, dall’Opera ai grandi lavori  cameristici.
Per noi artisti sarà una gioia immensa poter calcare di nuovo il palcoscenico e condividere con voi pubblico belle serate  all’insegna dell’Arte e della Musica.
Non  mancano le novità di questa Edizione del Festival: il Summer Campus  Castel Fiorentino Festival 2020. Per una settimana  Torremaggiore si trasformerà in una residenza di giovani musicisti che  studieranno, si perfezioneranno tutte le mattine tra le mura del  Castello e avranno modo di esibirsi in mattinée e concerti serali. Le  masterclass di violino, pianoforte e musica da camera,  tenute dal Duo Federiciano, saranno un'occasione di crescita, confronto  e perfezionamento per tanti giovani desiderosi di imparare dal mondo  dei suoni.

Anche quest’anno il Castel Fiorentino Festival sarà ricco di nuove emozioni e tanta Bellezza in tutte le sue  sfumature... tra suoni, colori e sapori... surprise!!!
N. B.:
A  causa del necessario rispetto delle norme relative al distanziamento  sociale, i concerti hanno un numero limitato di posti a sedere (n. 50  posti). Per questo motivo saranno previsti due  turni (primo turno ingresso 18.30 inizio 19.00; secondo turno ingresso  20.30 inizio 21.00)
Ingresso libero. E’ gradita la prenotazione. Per maggiori informazioni tel.0882.391363 – 329.3467473



________________________________________________________________________________________________________





 
COMUNICATO STAMPA
 
 
In occasione della decima edizione “I luoghi del Cuore”, il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare promossa dal FAI (Fondo Ambiente Italiano),  nasce a Torremaggiore il Comitato“Insieme per Fiorentino"per la salvaguardia e la promozione del parco archeologico di Castel Fiorentino  in agro di Torremaggiore, antico centro medievale popolato e attivo intorno all’anno Mille. Nel mese di dicembre 1250vi morì “apud portam ferream sub flore” l’imperatore Federico II di Svevia, personalità colta ed eclettica che ha segnato la  storia locale, italiana ed europea.

 
Il Comitato, formato da giovani cittadini torremaggioresi, nasce con il desiderio di promuovere e valorizzare il sito attraverso eventi socio-culturali, attività educative rivolte ai più giovani e nelle scuole, divulgazione, informazione e visite guidate con la collaborazione di numerose associazioni locali che operano sul territorio.

 
“E’ importante oggigiorno avvicinare i cittadini  - soprattutto i più giovani -  alla storia verso la riscoperta dei luoghi a noi cari che rappresentano una parte importante della vita e che vorremmo fossero protetti per sempre, un’occasione unica per consegnare alle future generazioni un avvenire che guarda avanti ma che non dimentica le proprie radici, cercando di coniugare passato e presente” - le parole di Lorenzo De Santis, referente del Comitato.

 
In un’era segnata dal digitale e dallo smart non poteva non mancare la rubrica “Castelfiorentino2.0”, uno spazio interattivo e condiviso -all’interno della pagina FB “Fiorentino di Puglia” - ricco di informazioni, spunti e nuove idee, un’occasione per conoscere meglio il nostro territorio, il nostro passato e i tanti progetti di giovani studiosi locali che oggigiorno continuano a preservare la memoria del nostro “luogo del cuore” con grande passione e dedizione.

Al Puer Apuliae  e al suo inestimabile patrimonio storico e culturale - che noi abbiamo ereditato -  dedichiamo questo spazio culturale affinchè tutti possano rivivere  e condividere l’affascinante mondo dello Stupor Mundi.



________________________________________________________________________________________________________






I Luoghi del Cuore è una campagna nazionale per i luoghi italiani da non dimenticare, promossa dal FAI in collaborazione con Intesa Sanpaolo.
È il più importante progetto italiano di sensibilizzazione   sul valore del nostro patrimonio che permette ai cittadini di  segnalare  al FAI attraverso un censimento biennale i luoghi da non  dimenticare.
Dopo  il censimento il FAI sostiene una selezione di  progetti promossi dai  territori a favore dei luoghi che hanno raggiunto  una soglia minima di  voti.

Hai tempo fino al 15 dicembre per votare i luoghi che ti hanno emozionato e salvarli.   Puoi votare più luoghi, ma per ognuno puoi esprimere solo un   voto.Finché l’emergenza non sarà passata, invitiamo a votare via web   grazie ai tanti strumenti digital che puoi scaricare da ogni scheda   luogo.
   
Sul sito del FAI è possibile votare il proprio luogo del cuore, a Torremaggiore sono presenti otto opzioni:
   
1) Il Monumento ai Caduti (Eretto nel 1923, è opera dello scultore Giacomo Negri);
2) Castello Ducale De Sangro (Monumento Nazionale dal 1902, residenza dei signori feudali dal XII secolo);
3) Chiesa del Carmine (XVI secolo, è in stile barocco);
4) Sito Archeologico di Castel Fiorentino dove è deceduto Federico II di Svevia il 13 dicembre 1250 (Agro di Torremaggiore);
5) Basolato del Corso Giacomo Matteotti di Torremaggiore (Fg) XIX secolo;
6) Codacchio – Borgo Antico di Torremaggiore – XII secolo (Fg);
7) Pineta Comunale Robert Baden Powell di Torremaggiore (Fg) – 1950;
8) Bosco Pazienza – Bosco presente in agro di Torremaggiore sulla SP 10 che conduce a Casalvecchio di Puglia (Fg);
   


________________________________________________________________________________________________________


VIDEO MESSAGGIO DI SENSIBILIZZAZIONE REALIZZATO DAI MEDICI TORREMAGGIORESI CONTRO IL CORONAVIRUS




Video  realizzato da Aurelio Ercole Lariccia e Nicola Lamedica della Film  Studio, sull'emergenza Coronavirus spiegata dai medici di base e  pediatri  del Comune di Torremaggiore.

Sono intervenuti:

MUSCATELLI  SALVATORE "La prevenzione della trasmissione da contatto cutaneo e  respiratorio" (MEDICO DI MEDICINA GENERALE - DERMATOLOGO)

LECCESE PALMINA "La prevenzione della diffusione del contagio in età pediatrica" (PEDIATRA DI LIBERA SCELTA)

PICCOLANTONIO FELICE Importanza ed effetti del distanziamento sociale (MEDICO DI MEDICINA GENERALE - PEDIATRA)

MAROLLA  MATTEO Coronavirus: i cibi che aiutano le difese immunitarie (MEDICO DI  MEDICINA GENERALE - DIETOLOGO - MEDICO DEL LAVORO)

Si ringraziano  tutti i medici di base e pediatri che hanno dato il proprio contributo  per dare le giuste informazioni alla cittadinanza in questo periodo di  emergenza e L'Amministrazione Comunale per aver commissionato il lavoro ed aver creduto nella valenza e importanza dello stesso.




_______________________________________________________________________



Raccolta fondi “EMERGENZA COVID19” per PTA San Giacomo di Torremaggiore e per la Ricerca.

L'Associazione Pro Loco Torremaggiore "Peppino Barbieri" ha inteso attivarsi per l’avvio di una raccolta fondi per “EMERGENZA COVID 19” al PTA San Giacomo di Torremaggiore e per sostenere la Ricerca .

L’obiettivo è l’acquisto di Dispositivi di sicurezza di cui il nostro personale Sanitario ( i nostri Eroi ...) sono completamente sprovvisti e di tutte le attrezzature necessarie per Fronteggiare il Virus; ed in più per sostenere la Ricerca per il Vaccino, via d'uscita da questo terribile status.

Si può donare a mezzo bonifico : Conto corrente banco posta IBAN : IT58K076 0115 7000 0001 2390 738

intestato a : Associazione turistica Pro Loco Torremaggiore .
CAUSALE : DONAZIONE PTA SAN GIACOMO EMERGENZA COVID 19.

Vogliamo sensibilizzare chiunque a donare anche pochi euro, al fine di raggiungere questo grande obiettivo.

Chiediamo inoltre la massima condivisione su tutti i profili social e gruppi WhatsApp.
"Sosteniamo i nostri Eroi, Aiutiamo a salvare Vite ".


_______________________________________________________________________




A causa del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Misure per il contrasto e il contenimento sull'intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19) e delle disposizioni applicative del Comune, a Torremaggiore, sono sospese le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura.....a data da destinarsi.







_______________________________________________________________________________________________________________________




    
Gianni Rodari, cent'anni e non sentirli”
    
      Progetto di promozione del libro e della lettura in collaborazione con l'Associazione Culturale Liberementi

    
2020 -Ricorrono cent'anni dalla nascita di Gianni  Rodari, un numero che lascia incredulo chi lo conosce attraverso i suoi libri.

        Perché da decenni essi raccontano ogni giorno una realtà sempre attuale, descrivono lucidamente sentimenti ancora veri e nella loro semplicità geniale ci fanno riconoscere. Sono insomma storie moderne incarnate in una forma 'classica': universale, eterna, perfetta.(cit.)

    
Anche la Biblioteca Comunale De Angelis non poteva esimersi dal celebrare il grande scrittore. Lo farà con una serie       di iniziative volte alla scoperta o riscoperta e diffusione dei contenuti rivoluzionari della sua poetica.

    
Nell'ambito di un progetto promosso dall'Assessorato alla Cultura, la Biblioteca sarà sede di una mostra dedicata e di       una serie di letture ad alta voce con laboratorio ludico didattico.

    
Il sabato e la domenica, inoltre, sono in programma aperture straordinarie: la biblioteca diventa luogo di incontro, di lettura e di gioco per tutti attorno alla figura di Rodari. E poi ancora attività estive e uno spettacolo teatrale.

    

_______________________________________________________________________________________________________________________








"...Alfredo Fabbrocini, che aveva lasciato la squadra mobile per andare in Sicilia e Sardegna prima di tornare a Roma, al servizio centrale operativo, prima di andarsene, di fronte a una platea di ragazzi, il sindaco di Monte Sant’Angelo aveva regalato a Fabbrocini una pergamena e una statua di San Michele Arcangelo per ringraziarlo del lavoro svolto sulla Montagna. Della guerra combattuta contro i Li Bergolis, i Romito, i Ciavarella, i Tarantino. Si era commosso e, guardando quelle facce adolescenti che lo fissavano, ripensando ai teneri assassini di Manfredonia di una sera del novembre 2012 che volevano “prendersi la città”, aveva voluto lasciarli con la semplice verità che aveva definitivamente imparato in quella terra. Che per vincere la guerra contro la Bestia non servivano eroi.
Non è solo il mafioso che deve convertirsi. È il nostro ruolo di cittadini a essere fondamentale. Convertiamoci tutti alla legalità.” ________________________________
 Questa parte del libro “Ti mangio il cuore” è, per me, quella più importante....fintanto che non ci sarà quella conversione la Bestia sarà sempre troppo forte e pericolosa. Nelle scuole di ogni ordine e grado dovrebbe essere inserita una nuova materia: Educazione alla legalità. 
Solo in quel caso si potrebbero sconfiggere per sempre tutte le Bestie.




_______________________________________________________________________________________________________________________



Al via la stagione teatrale a Torremaggiore 2019/2020, si comincia a dicembre con cinque appuntamenti inseriti nel cartellone.







Prende il via, dal 13 dicembre 2019, la stagione 2019_2020 del Teatro Rossi  organizzata dal Comune di Torremaggiore in collaborazione con il Teatro  Pubblico Pugliese.
Cinque gli appuntamenti inseriti nel cartellone fino  al 3 aprile.



Il primo spettacolo è in programma per il 13 dicembre 2019. Sul palco saliranno Moni Ovadia e Dario Vergassola in Un ebreo un ligure e l’ebraismo in cui Ovadia terrà una specie di lezione sull’ebraismo e il suo umorismo a Vergassola che da buon ligure, per affinità vicino agli ebrei, cercherà di capirne l’essenza e cercherà di rilanciare dal suo punto di vista alla lezione del saggio Moni.

Si prosegue il 31 gennaio con Miseria e Nobiltà con Lello Arena, perfetto erede di quella maschera tra le maschere che appartiene a Eduardo Scarpetta e ai suoi epigoni, per la regia di Luciano Melchionna. Un’opera comica per anime compatibili con la risata, in attesa del miracolo. ‘E cos’è il teatro se non il luogo dove il miracolo può manifestarsi?’ Tutto vive di nuovo e chissà che il sogno presto diventi realtà. Intanto, signore e signori, godiamoci le gesta goffe ed esilaranti di chi inciampa tra ‘miseria e…miseria’.

Il 21 febbraio saranno Rossella Brescia e Tosca D’Aquino insieme a Roberta Lanfranchi e Samuela Sardo a calcare il palco del teatro comunale con il loro Belle Ripiene: grande e allegra cucina, un esilarante spaccato di vita femminile tra risate, pensieri e grandi amori in cui i protagonisti del racconto sono il cibo e gli uomini, croce e delizia delle vite delle quattro amiche in scena. Appositamente per la commedia è stato creato lo Scrigno Belle Ripiene, uno speciale raviolone ripieno di cime di rapa (Puglia) e guarnito con guanciale croccante (Lazio), pomodoro piennolo confit (Campania) e fonduta di stracchino (Lombardia).

Un mese dopo, il 21 marzo, saranno in scena Gianmarco Saurino, Mauro Lamanna e Elena Ferrantini con Contro la libertà, sette episodi in un atto unico all’interno del quale l’idea di libertà si mette in discussione e si confronta con circo-stanze tanto surreali e assurde, quanto concrete a attualissime.

La stagione termina con tre giorni di repliche il 2 – 3 – 4 aprile con Uccelli,  uno spettacolo che vede insieme attori e musicisti professionisti,  bambini, ragazzi, cittadini: una produzione di Comunità. Come se il  teatro fosse un esercizio collettivo di libertà, come se l’urgenza  vitale di 150 bambini e adolescenti fosse più forte della logica di  mercato.


_______________________________________________________________________________________________________________________




_______________________________________________________________________________________________________________________


2 DICEMBRE 2019
PROPOSTA ATTRIBUZIONE CITTADINANZA ONORARIA DI TORREMAGGIORE ALLA SENATRICE LILIANA SEGRE DA PARTE DELL’ANPI DI TORREMAGGIORE

10 DICEMBRE 2019

APPROVATA ALL’UNANIMITÀ DAL CONSIGLIO COMUNALE DI TORREMAGGIORE LA PROPOSTA DI ASSEGNAZIONE DELLA CITTADINANZA ONORARIA ALLA SENATRICE LILIANA SEGRE








_______________________________________________________________________________________________________________________











_______________________________________________________________________________________________________________________






_________________________________________________________________________________



Nella prima pagina del sito c'è da anni il logo su:
STOP ALLA VIOLENZA SULLE DONNE perchè in Italia ogni tre giorni viene uccisa una donna (la maggioranza da uomini che dicevano di "amarle").

Fino a quando anche una sola donna viene uccisa in un anno,non ci può essere una consolatoria  "giornata di festa" a loro dedicata.

         
Nei 364 giorni rimanenti si dovrebbe lottare insieme uomini e donne perchè non ci sia più violenza sulle donne.

SAREBBE QUESTA UNA VERA FESTA PER LORO E NON L'8 MARZO!!

Il sito, con quel logo, testimonia quotidianamente ad ogni Internauta che lo visita la profonda inciviltà del nostro Paese Italia nei confronti delle donne.


Il curatore del sito







_______________________________________________________________________________________________________________________


TANTE FACCE NELLA MEMORIA
 

Roma, 24 marzo 1944
 
335 civili vengono arrestati e fucilati alle Fosse ardeatine da truppe tedesche e fasciste, perché considerati responsabili dell’attentato anti-fascista in via Rasella, in cui 33 soldati SS perdono la vita. L’ordine era che per ogni tedesco ucciso dovevano morire 10 italiani.

 
Torremaggiore, 13 gennaio 2017 - "Tante facce nella memoria
 
Sullo sfondo gli abiti appesi delle vittime e in primo piano sei donne a raccontare il massacro compiuto in silenzio.
 
Non è un testo teatrale, le parole non sono mai state scritte; è un lutto strano, un lutto di figlie, madri e vedove assenti.
Assenti perché per anni non hanno potuto raccontare, perché emarginate, perché parenti di anti-fascisti caduti;
assenti perché madri sole con figli da accudire.
Non avevano avuto neanche il tempo di piangere.
Assenti perché non sapevano nulla, avevano visto arrestare i loro cari, avevano immaginato e anche sperato che fossero stati deportati nei campi di concentramento.
Invece no, un trafiletto su “Il messaggero” il giorno seguente diceva: “L’ordine è già stato eseguito”.
Non restava che riconoscere i cadaveri quasi irriconoscibili.
 
Assenti. Assenti perché dopo anni, durante un’intervista, ancora cercavano di capire, ma ogni particolare era vivo nella memoria. A Roma nel ’44 ci sono state 335 vedove assenti.
 
Emozionante e realistica l’interpretazione delle sei attrici conosciute sugli schermi e applaudite nelle platee di tutta Italia. Sei personalità, sei differenti classi sociali e origini geografiche: Mia Benedetta, Bianca Nappi, Carlotta Natoli, Lunetta Savino, Simonetta Solder e Chiara Tomarelli hanno prestato la loro voce a Marisa Musu, Carla Capponi, Ada Pignotti, Gabriella Polli, alla Simoni, alla Ottobrini e a tutte quelle donne che non hanno potuto raccontare.
 
Il pubblico era commosso e silenzioso, attento, impietrito e alla fine una lacrima e un grande applauso alla raffinatezza di questo “non-spettacolo”.


_________________________________________________________________________________


Home Page | Introduzione di Fulvio | Presentazione di Severino | NOTIZIE Anagrafiche | OPERE torremaggioresi | English page | La CULTURA | RINASCITA Rassegna di politica e di cultura italiana | Vignette e Articoli | ALTRA informazione | INFORMAZIONE cittadina | Ricordiamoci di Severino | Tornei calcio e calcietto | Articoli di torremaggioresi | La Cantina | La Mostra | Il Museo della memoria contadina? | Il Borgo antico | I video nel sito | Viaggi...per i Fontanari | pagelle scolastiche | IMMAGINI | CURIOSITA' | Biblioteca comunale | Museo Civico | salute e territorio | Servizi giornalistici "speciali" 1983-2008 | Lo Scoutismo a Torremaggiore | opere in cd-rom | utilità | Poesie | ARCHIVIO FOTOGRAFICO | Riproduzioni fotografiche | L'Olivo Peranzana | Indice delle opere di Severino | le opere di Severino | Cronache di guerra e anni successivi | Assai toccata da così gran ruìna...1627 | I PERSONAGGI | LAVACCA e LAMEDICA | I MESTIERI | Cultura e Arte | Torremaggioresi Emeriti | Opere di Autori vari | La Squadra del Bar Sport..e altre Squadre | Torremaggiore Calcio | Lo Sport | COM'ERA nel.... COM'E 'nel.... | Ricordi, Usi, Costumi e Ricette | I Diari di Severino | Torremaggioresi nel mondo | museo e opere di Giacomo Negri | Le Tessere | Materiale De VITO | C'era una volta in arte, musica e spettacolo | Le Tesi di Laurea | Reperti e Testim.ze Severino | Reperti e Testimonianze varie | I Reperti..ROTTAMATI | Libro sulle Masserie | Le MASSERIE | foto Fontanari tra due maggio2007-2008 | email al Sito | Positività torremaggiorese | comunicati USB | date da ricordare | Eventi cittadini | Il Pensiero Forte | Link consigliati | Libri consigliati | Musica consigliata | Villa CIACCIA: qualche cenno di Storia | Ricordi (musicali) fissati sulla carta | Partecipanti Corteo storico | La Villa comunale | Il Castello | Castel Fiorentino | DRAGONARA | Le Torri | Notizie storiche sull'Acquedotto pugliese | Santuario Fontana, Incoronazione Statua e Piazza,Ringhiera | Chiesa Madonna di Loreto e dell'Icona | Mappa generale del sito
Torna ai contenuti | Torna al menu