Eventi cittadini - i fontanari torremaggioresi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Eventi cittadini

Udite, Udite, Udite..... ci sono gli EVENTI CITTADINI: partecipate!!.

_________________________________________


LEGGERE GLI EVENTI SU:Torremaggiore.com/notizie.

____________________________________________________






_______________________________________________________________________________________________________________________




2 DICEMBRE 2019
PROPOSTA ATTRIBUZIONE CITTADINANZA ONORARIA DI TORREMAGGIORE ALLA SENATRICE LILIANA SEGRE DA PARTE DELL’ANPI DI TORREMAGGIORE



10 DICEMBRE 2019
APPROVATA ALL’UNANIMITÀ DAL CONSIGLIO COMUNALE DI TORREMAGGIORE LA PROPOSTA DI ASSEGNAZIONE DELLA CITTADINANZA ONORARIA ALLA SENATRICE LILIANA SEGRE


_______________________________________________________________________________________________________________________


Al via la stagione teatrale a Torremaggiore 2019/2020, si comincia a dicembre con cinque appuntamenti inseriti nel cartellone.







Prende il via, dal 13 dicembre 2019, la stagione 2019_2020 del Teatro Rossi  organizzata dal Comune di Torremaggiore in collaborazione con il Teatro  Pubblico Pugliese.
Cinque gli appuntamenti inseriti nel cartellone fino  al 3 aprile.



Il primo spettacolo è in programma per il 13 dicembre 2019. Sul palco saliranno Moni Ovadia e Dario Vergassola in Un ebreo un ligure e l’ebraismo in cui Ovadia terrà una specie di lezione sull’ebraismo e il suo umorismo a Vergassola che da buon ligure, per affinità vicino agli ebrei, cercherà di capirne l’essenza e cercherà di rilanciare dal suo punto di vista alla lezione del saggio Moni.

Si prosegue il 31 gennaio con Miseria e Nobiltà con Lello Arena, perfetto erede di quella maschera tra le maschere che appartiene a Eduardo Scarpetta e ai suoi epigoni, per la regia di Luciano Melchionna. Un’opera comica per anime compatibili con la risata, in attesa del miracolo. ‘E cos’è il teatro se non il luogo dove il miracolo può manifestarsi?’ Tutto vive di nuovo e chissà che il sogno presto diventi realtà. Intanto, signore e signori, godiamoci le gesta goffe ed esilaranti di chi inciampa tra ‘miseria e…miseria’.

Il 21 febbraio saranno Rossella Brescia e Tosca D’Aquino insieme a Roberta Lanfranchi e Samuela Sardo a calcare il palco del teatro comunale con il loro Belle Ripiene: grande e allegra cucina, un esilarante spaccato di vita femminile tra risate, pensieri e grandi amori in cui i protagonisti del racconto sono il cibo e gli uomini, croce e delizia delle vite delle quattro amiche in scena. Appositamente per la commedia è stato creato lo Scrigno Belle Ripiene, uno speciale raviolone ripieno di cime di rapa (Puglia) e guarnito con guanciale croccante (Lazio), pomodoro piennolo confit (Campania) e fonduta di stracchino (Lombardia).

Un mese dopo, il 21 marzo, saranno in scena Gianmarco Saurino, Mauro Lamanna e Elena Ferrantini con Contro la libertà, sette episodi in un atto unico all’interno del quale l’idea di libertà si mette in discussione e si confronta con circo-stanze tanto surreali e assurde, quanto concrete a attualissime.

La stagione termina con tre giorni di repliche il 2 – 3 – 4 aprile con Uccelli,  uno spettacolo che vede insieme attori e musicisti professionisti,  bambini, ragazzi, cittadini: una produzione di Comunità. Come se il  teatro fosse un esercizio collettivo di libertà, come se l’urgenza  vitale di 150 bambini e adolescenti fosse più forte della logica di  mercato.


_______________________________________________________________________________________________________________________




_______________________________________________________________________________________________________________________









_______________________________________________________________________________________________________________________






_________________________________________________________________________________



Nella prima pagina del sito c'è da anni il logo su:
STOP ALLA VIOLENZA SULLE DONNE perchè in Italia ogni tre giorni viene uccisa una donna (la maggioranza da uomini che dicevano di "amarle").

Fino a quando anche una sola donna viene uccisa in un anno,non ci può essere una consolatoria  "giornata di festa" a loro dedicata.

         
Nei 364 giorni rimanenti si dovrebbe lottare insieme uomini e donne perchè non ci sia più violenza sulle donne.

SAREBBE QUESTA UNA VERA FESTA PER LORO E NON L'8 MARZO!!

Il sito, con quel logo, testimonia quotidianamente ad ogni Internauta che lo visita la profonda inciviltà del nostro Paese Italia nei confronti delle donne.


Il curatore del sito







_______________________________________________________________________________________________________________________


TANTE FACCE NELLA MEMORIA
 

Roma, 24 marzo 1944
 
335 civili vengono arrestati e fucilati alle Fosse ardeatine da truppe tedesche e fasciste, perché considerati responsabili dell’attentato anti-fascista in via Rasella, in cui 33 soldati SS perdono la vita. L’ordine era che per ogni tedesco ucciso dovevano morire 10 italiani.

 
Torremaggiore, 13 gennaio 2017 - "Tante facce nella memoria
 
Sullo sfondo gli abiti appesi delle vittime e in primo piano sei donne a raccontare il massacro compiuto in silenzio.
 
Non è un testo teatrale, le parole non sono mai state scritte; è un lutto strano, un lutto di figlie, madri e vedove assenti.
Assenti perché per anni non hanno potuto raccontare, perché emarginate, perché parenti di anti-fascisti caduti;
assenti perché madri sole con figli da accudire.
Non avevano avuto neanche il tempo di piangere.
Assenti perché non sapevano nulla, avevano visto arrestare i loro cari, avevano immaginato e anche sperato che fossero stati deportati nei campi di concentramento.
Invece no, un trafiletto su “Il messaggero” il giorno seguente diceva: “L’ordine è già stato eseguito”.
Non restava che riconoscere i cadaveri quasi irriconoscibili.
 
Assenti. Assenti perché dopo anni, durante un’intervista, ancora cercavano di capire, ma ogni particolare era vivo nella memoria. A Roma nel ’44 ci sono state 335 vedove assenti.
 
Emozionante e realistica l’interpretazione delle sei attrici conosciute sugli schermi e applaudite nelle platee di tutta Italia. Sei personalità, sei differenti classi sociali e origini geografiche: Mia Benedetta, Bianca Nappi, Carlotta Natoli, Lunetta Savino, Simonetta Solder e Chiara Tomarelli hanno prestato la loro voce a Marisa Musu, Carla Capponi, Ada Pignotti, Gabriella Polli, alla Simoni, alla Ottobrini e a tutte quelle donne che non hanno potuto raccontare.
 
Il pubblico era commosso e silenzioso, attento, impietrito e alla fine una lacrima e un grande applauso alla raffinatezza di questo “non-spettacolo”.


_________________________________________________________________________________


Home Page | Introduzione di Fulvio | Presentazione di Severino | NOTIZIE Anagrafiche | OPERE torremaggioresi | English page | La CULTURA | Vignette e Articoli | ALTRA informazione | INFORMAZIONE cittadina | Ricordiamoci di Severino | Tornei calcio e calcietto | La Cantina | La Mostra | Il Museo della memoria contadina? | Il Borgo antico | I video nel sito | Viaggi...per i Fontanari | pagelle scolastiche | IMMAGINI | CURIOSITA' | Biblioteca comunale | Museo Civico | salute e territorio | Servizi giornalistici "speciali" 1983-2008 | Lo Scoutismo a Torremaggiore | opere in cd-rom | utilità | Poesie | ARCHIVIO FOTOGRAFICO | Riproduzioni fotografiche | L'Olivo Peranzana | Indice delle opere di Severino | le opere di Severino | Cronache di guerra e anni successivi | Assai toccata da così gran ruìna...1627 | I PERSONAGGI | LAVACCA e LAMEDICA | I MESTIERI | Cultura e Arte | Torremaggioresi Emeriti | Opere di Autori vari | La Squadra del Bar Sport..e altre Squadre | Torremaggiore Calcio | Lo Sport | COM'ERA nel.... COM'E 'nel.... | Ricordi, Usi, Costumi e Ricette | I Diari di Severino | Torremaggioresi nel mondo | museo e opere di Giacomo Negri | Le Tessere | Materiale De VITO | C'era una volta in arte, musica e spettacolo | Le Tesi su Torremaggiore | Reperti e Testim.ze Severino | Reperti e Testimonianze varie | I Reperti..ROTTAMATI | Libro sulle Masserie | Le MASSERIE | foto Fontanari tra due maggio2007-2008 | email al Sito | Positività torremaggiorese | comunicati USB | date da ricordare | Eventi cittadini | Il Pensiero Forte | Link consigliati | Libri consigliati | Musica consigliata | Villa CIACCIA: qualche cenno di Storia | Ricordi (musicali) fissati sulla carta | Partecipanti Corteo storico | La Villa comunale | Il Castello | Castel Fiorentino | DRAGONARA | Le Torri | Notizie storiche sull'Acquedotto pugliese | Santuario Fontana, Incoronazione Statua e Piazza,Ringhiera | Chiesa Madonna di Loreto e dell'Icona | Mappa generale del sito
Torna ai contenuti | Torna al menu