Eventi cittadini - i fontanari torremaggioresi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Eventi cittadini

Udite, Udite, Udite..... ci sono gli EVENTI CITTADINI: partecipate!!.

_________________________________________


LEGGERE GLI EVENTI SU:Torremaggiore.com/notizie.

____________________________________________________



PROSSIMAMENTE IN SCENA IL MUSICAL “ IL MONDO DI CHIARA “
La compagnia teatrale amatoriale “ Nuova alba con Te”,  porta in scena la commedia musicale inedita “il Mondo di Chiara”, scritta e diretta da Simona Innelli.
La produzione , con la direzione dell’autrice del testo, delle musiche e dei testi musicali, ha impegnato per più di un anno e mezzo quasi quaranta persone tra attori, cantanti e tecnici, partiti dalla lavorazione in sala di registrazione della colonna sonora, curata da Edgardo Caputo negli studi di registrazione Edrecords di San Severo, fino alla realizzazione delle scenografie curate da Bartolo Innelli e delle coreografie a cura di Angela Sacco e Giovanna Dantino.
Tutto ruota intorno alle vicende di una bambina poco propensa alla lettura, perché attratta dalle playstation e dal computer che si trova di colpo immersa nel mondo fantastico delle fiabe dove con l’aiuto dei diversi personaggi fiabeschi comprende l’importanza della lettura tanto da diventare scrittrice .
Lo spettacolo, di cui sono già previste diverse repliche, è stato inserito nel progetto di promozione del libro e della lettura “gentilmente… vorrei che tu LEGGESSI”, che il  Comune di Torremaggiore (ufficio Cultura) attuerà per tutto il 2019 nell’ambito della qualifica “CITTA’ CHE LEGGE” conferita dal Cepell (Ministero dei beni culturali).
IL MONDO DI CHIARA sarà in scena il 1, 2, 3, 10 Marzo 2019 al teatro Luigi Rossi di Torremaggiore. Previste anche alcuni matineè per le scuole, mentre nella prossima stagione teatrale la compagnia partirà per un tour che toccherà alcune città italiane.



_______________________________________________________________________________________________________


Cari appassionati di Musica,
siete pronti a intraprendere un viaggio verso Oriente e ad ascoltare celebri melodie stando seduti nella suggestiva cornice del Castello Ducale De Sangro di Torremaggiore?
Il "volo" è programmato per lunedì 4 marzo 2019 (ingresso 18.30 - inizio 19.00) presso la Sala delle Udienze del Castello Ducale di Torremaggiore con un concerto dedicato all'Arte, alla Donna e al perfetto connubio tra Occidente e Oriente, due mondi apparentemente lontani ma uniti tra loro da un antico legame.
Infatti per la V Edizione del Festival Internazionale WOMEN IN ART, l'Associazione Mozart in collaborazione con il Comune di Torremaggiore, il Civico Liceo Musicale L.Rossi e la Pro Loco di Torremaggiore è lieta di presentavi il progetto artistico-culturale...
                                                                                                  --- “Giardino d’Oriente” ----
Ideato da Susanna Guerrini e Angela Trematore, è frutto di una convenzione tra l’Associazione Culturale Musicale Mozart di Torremaggiore - San Paolo di Civitate e il Conservatorio di Musica “L. Marenzio” di Brescia e Darfo Boario Terme, due realtà musicali che operano a livello nazionale e internazionale per la promozione della cultura musicale italiana e non. Il concerto “Giardino d’Oriente” è un viaggio musicale nato dal fascino provocato dall'idea dell'Oriente, dal mistero e dalle bizzarrie che l'Occidente continua a trovare in alcune culture lontane, nonostante gli spazi e le distanze - ai nostri giorni - si siano quasi azzerati. Assistiamo a uno spostamento da Oriente a Occidente e da Occidente a Oriente sempre più importante; sembra che le ricchezze di una cultura millenaria non ci tocchino più così profondamente ma in realtà, la curiosità è reciproca… la comunicazione spesso difficoltosa. Alla Musica spetta l’arduo e affascinante compito di creare un ponte simbolico, in particolare tra la cultura cinese e quella italiana; il repertorio selezionato va dal Settecento al Novecento, con brani da camera e celebri melodie d'opera; non mancherà una particolare attenzione a Giacomo Puccini: un Artista che, attraverso il linguaggio dei suoni e della parola, ha saputo raccontare con eleganza e raffinatezza il profondo legame che unisce l’Oriente all’Occidente.
Protagonisti della serata tre giovani artiste cinesi che attualmente si stanno perfezionando presso il Conservatorio bresciano, la Cappella Federiciana Ensemble e la voce narrante della regista fiorentina Susanna Guerrini.
Vi aspettiamo numerosi!!!

Asso Mozart

P.S.: Si accede per invito fino ad esaurimento posto. Per info contattare:
Ametta A. 328.2132878
Lariccia T.  333.7193752
Trematore M. 0882.391363











_______________________________________________________________________________________________________________________







________________________________________________________________________________________________________






_______________________________________________________________________________________________________________________






_______________________________________________________________________________________________________________________






_________________________________________________________________________________



Nella prima pagina del sito c'è da anni il logo su:
STOP ALLA VIOLENZA SULLE DONNE perchè in Italia ogni tre giorni viene uccisa una donna (la maggioranza da uomini che dicevano di "amarle").

Fino a quando anche una sola donna viene uccisa in un anno,non ci può essere una consolatoria  "giornata di festa" a loro dedicata.

         
Nei 364 giorni rimanenti si dovrebbe lottare insieme uomini e donne perchè non ci sia più violenza sulle donne.

SAREBBE QUESTA UNA VERA FESTA PER LORO E NON L'8 MARZO!!

Il sito, con quel logo, testimonia quotidianamente ad ogni Internauta che lo visita la profonda inciviltà del nostro Paese Italia nei confronti delle donne.


Il curatore del sito







_______________________________________________________________________________________________________________________


TANTE FACCE NELLA MEMORIA
 

Roma, 24 marzo 1944
 
335 civili vengono arrestati e fucilati alle Fosse ardeatine da truppe tedesche e fasciste, perché considerati responsabili dell’attentato anti-fascista in via Rasella, in cui 33 soldati SS perdono la vita. L’ordine era che per ogni tedesco ucciso dovevano morire 10 italiani.

 
Torremaggiore, 13 gennaio 2017 - "Tante facce nella memoria
 
Sullo sfondo gli abiti appesi delle vittime e in primo piano sei donne a raccontare il massacro compiuto in silenzio.
 
Non è un testo teatrale, le parole non sono mai state scritte; è un lutto strano, un lutto di figlie, madri e vedove assenti.
Assenti perché per anni non hanno potuto raccontare, perché emarginate, perché parenti di anti-fascisti caduti;
assenti perché madri sole con figli da accudire.
Non avevano avuto neanche il tempo di piangere.
Assenti perché non sapevano nulla, avevano visto arrestare i loro cari, avevano immaginato e anche sperato che fossero stati deportati nei campi di concentramento.
Invece no, un trafiletto su “Il messaggero” il giorno seguente diceva: “L’ordine è già stato eseguito”.
Non restava che riconoscere i cadaveri quasi irriconoscibili.
 
Assenti. Assenti perché dopo anni, durante un’intervista, ancora cercavano di capire, ma ogni particolare era vivo nella memoria. A Roma nel ’44 ci sono state 335 vedove assenti.
 
Emozionante e realistica l’interpretazione delle sei attrici conosciute sugli schermi e applaudite nelle platee di tutta Italia. Sei personalità, sei differenti classi sociali e origini geografiche: Mia Benedetta, Bianca Nappi, Carlotta Natoli, Lunetta Savino, Simonetta Solder e Chiara Tomarelli hanno prestato la loro voce a Marisa Musu, Carla Capponi, Ada Pignotti, Gabriella Polli, alla Simoni, alla Ottobrini e a tutte quelle donne che non hanno potuto raccontare.
 
Il pubblico era commosso e silenzioso, attento, impietrito e alla fine una lacrima e un grande applauso alla raffinatezza di questo “non-spettacolo”.


_________________________________________________________________________________


Home Page | Introduzione di Fulvio | Presentazione di Severino | NOTIZIE Anagrafiche | OPERE torremaggioresi | English page | La CULTURA | Vignette e Articoli | ALTRA informazione | Ricordiamoci di Severino | Tornei calcio e calcietto | La Cantina | La Mostra | Il Museo della memoria contadina? | Il Borgo antico | I video nel sito | Viaggi...per i Fontanari | pagelle scolastiche | IMMAGINI | CURIOSITA' | Biblioteca comunale | Museo Civico | salute e territorio | Servizi giornalistici "speciali" 1983-2008 | Lo Scoutismo a Torremaggiore | opere in cd-rom | utilità | Poesie | ARCHIVIO FOTOGRAFICO | Riproduzioni fotografiche | L'Olivo Peranzana | Indice delle opere di Severino | le opere di Severino | Cronache di guerra e anni successivi | Assai toccata da così gran ruìna...1627 | I PERSONAGGI | LAVACCA e LAMEDICA | I MESTIERI | Cultura e Arte | Torremaggioresi Emeriti | Opere di Autori vari | La Squadra del Bar Sport..e altre Squadre | Torremaggiore Calcio | Lo Sport | COM'ERA nel.... COM'E 'nel.... | Ricordi, Usi, Costumi e Ricette | I Diari di Severino | Torremaggioresi nel mondo | museo e opere di Giacomo Negri | Le Tessere | Materiale De VITO | C'era una volta in arte, musica e spettacolo | Le Tesi su Torremaggiore | Reperti e Testim.ze Severino | Reperti e Testimonianze varie | I Reperti..ROTTAMATI | Libro sulle Masserie | Le MASSERIE | foto Fontanari tra due maggio2007-2008 | email al Sito | Positività torremaggiorese | comunicati USB | date da ricordare | Eventi cittadini | Il Pensiero Forte | Link consigliati | Libri consigliati | Musica consigliata | Villa CIACCIA: qualche cenno di Storia | Ricordi (musicali) fissati sulla carta | Partecipanti Corteo storico | La Villa comunale | Il Castello | Castel Fiorentino | DRAGONARA | Le Torri | Notizie storiche sull'Acquedotto pugliese | Santuario Fontana, Incoronazione Statua e Piazza,Ringhiera | Chiesa Madonna di Loreto e dell'Icona | Mappa generale del sito
Torna ai contenuti | Torna al menu