La CULTURA - i fontanari torremaggioresi

Vai ai contenuti

Menu principale:

La CULTURA

“ Cultura non è possedere un magazzino ben fornito di notizie, ma è la capacità che la nostra mente ha di comprendere la vita, il posto che vi teniamo, i nostri rapporti con gli altri uomini.
Ha cultura chi ha coscienza di sé e del tutto, chi sente la relazione con tutti gli altri esseri (...) Cosicché essere colto, essere filosofo lo può chiunque voglia.”
                         
                                                                                                                     Antonio Gramsci

_____________________________________________________________________________________________________________________

Che cos'è la cultura?
 
cultura s. f. [dal lat. cultura, der. di colĕre «coltivare», part. pass. cultus; nel sign. 2, per influenza del ted. Kultur].
Dalla definizione generale data dell’Enciclopedia Treccani, possiamo scendere un po’ più nel dettaglio, definendo la cultura come:
1.
  • L’insieme  delle cognizioni intellettuali che una persona ha acquisito attraverso lo     studio e l’esperienza (…)
  • L’insieme delle conoscenze relative a una particolare disciplina: avere cultura letteraria, musicale, artistica (…)
  • Il complesso di conoscenze, competenze o credenze (o anche soltanto particolari elementi e settori di esso), proprie di un’età, di una classe o categoria sociale, di un ambiente: cultura contadina, cultura urbana,cultura industriale (…)
  • Il complesso delle istituzioni sociali, politiche ed economiche, delle attività artistiche, delle manifestazioni spirituali e religiose, che caratterizzano la vita di una determinata società in un dato momento storico:la cultura italiana del Quattrocento; la cultura illuministica o dell’illuminismo; la storia della cultura di un popolo.
 
2.
       In etnologia, sociologia e antropologia culturale, l’insieme dei valori, simboli, concezioni,
      credenze, modelli di comportamento, e anche delle attività materiali, che caratterizzano il
      modo di vita di un gruppo sociale: culture primitive, culture evolute (…).
3.
      In archeologia e storia dell’arte, cultura materiale, tutti gli aspetti visibili di una cultura e       di una civiltà, quali i manufatti urbani, gli utensili  della vita quotidiana e gli oggetti artistici.
4.
      Con ulteriore ampliamento della semantica, e conseguentemente degli usi lessicali, del termine e
     della connessa fraseologia, il termine stesso è passato a indicare genericamente l’idealizzazione, e       nello stesso tempo la scelta consapevole, l’adozione pratica di un sistema di vita, di un costume, di       un comportamento (…). Si è parlato, e si parla, così (…) di una cultura del turismo, per
     significare sia l’importanza data, di un determinato paese, ai problemi e allo sviluppo del
     turismo, sia l’abitudine a praticarlo in un territorio più o meno ampio; di una cultura
     dell’accoglienza, quella che dimostra di saper rispondere, con progetti di reale, partecipe
     inserimento dell’elemento straniero nel tessuto sociale e culturale dei paesi ospitanti, ai nuovi
     assetti multiculturali e alle esigenze che ne sono conseguite; e così via.
____________________________________________________________________________________________


La cultura è strettamente legata alla coltivazione, con la quale condivide la radice etimologica che significa "coltivare la terra". Cicerone stesso disse che la filosofia_e quindi per estensione la conoscenza_sarebbe servita per coltivare gli animi, e solo successivamente la metafora agricola è venuta a comprendere lo sviluppo del linguaggio e della letteratura, lo sviluppo mentale attraverso l'educazione e, infine, i costumi e le specificità culturali e artistiche di una società.



____________________________________________________________________________________________


________________________________________________________________________________________________________

_______________________________________________________________________________________________________________________
T E A T R O
________________________________________________________________________________________________________


" Come sono fortunati gli attori!! Loro possono scegliere se recitare in una tragedia o in una commedia, se soffrire o gioire, ridere o piangere. Ma nella vita reale è diverso. Uomini e donne sono costretti per lo più a interpretare personaggi che non sono tagliati per loro. Ai nostri Guildenstern tocca il ruolo di Amleto, e i nostri Amleti devono fare i buffoni come il principe Hal.
Il mondo è un palcoscenico, ma le parti sono mal distribuite."
                                                                                                                                               Oscar Wilde

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________



L'ex Teatro "MARIANI" di Torremaggiore (oggi "L. Rossi")


Dalla sua nascita il sito dei Fontanari Torremaggioresi..grazie al copioso materiale lasciatomi dal compianto Severino Carlucci..ha dedicato grande spazio alla cultura e alle sue rappresentazioni.
Nel sito ci sono molti libri e pagine dedicate ad espressioni culturali..non solo locali.

Il Teatro rappresenta una grande risorsa e ci sono..a Torremaggiore..diversi registi che hanno prodotto numerosi lavori..quasi tutti riportati nelle gallerie fotografiche del sito sin dagli anni '80.

Ho intervistato il Prof. Beppe GUERRA.. Bartolo INNELLI e il Dottor Walter SCUDERO..su cosa rappresenti..per loro.. il TEATRO.

Nel documento.."Il Teatro a Torremaggiore"..il testo dell'intervista curata dal curatore del sito Fulvio DE CESARE.
___________________________________________________________


________________________________________________________________________________________________________


_______________________________________________________________________________________________________________________

A R T E
_______________________________________________________________________________________________________________________


"Chi lavora con le sue mani è un lavoratore. Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano. Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un artista."
                                                                                          
                                                                                            San Francesco d’Assisi

________________________________________________________________________________________


QUANDO E' NATA L'ARTE?



In Sud Africa..in una grotta che guarda l'oceano indiano..è stato scoperto (nel 2011)..l'atelier di un artista risalente a 100 mila anni fa. Conchiglie (orecchie di mare) usate come recipienti per pigmenti (residui di conchiglie di Blombos ..rocce rosse (due tipi di ematite)..minerale giallo (goetite)..macine e pestelli utilizzati per produrre il colore. Possibile che quegli uomini avessero il gusto del bello?.
"Il gusto del bello si sviluppa quando c'è un pensiero simbolico..e questi e altri ritrovamenti ci inducono a pensare che all'epoca fosse già sviluppata un pensiero e una cultura materiale simbolica" (d'Errico Francesco).

 
Nella storia dell'uomo ci sono stati vari passaggi dell'Arte..a partire da quella antica sino ad arrivare alla moderna.. senza che si possano definire date precise..l'Arte segue l'evoluzione dell'uomo attraverso i vari "stili" che leggono gli eventi del..tempo che scorre..



L'Arte comprende ogni attività umana – svolta singolarmente o collettivamente – che porta a forme di creatività e di espressione estetica..poggiando su accorgimenti tecnici..abilità innate o acquisite e norme comportamentali derivanti dallo studio e dall'esperienza.. è un linguaggio capace  di trasmettere emozioni e messaggi..é l'espressione estetica dell'interiorità dell'animo umano..rispecchia le opinioni..i sentimenti e i pensieri dell'artista.
 
Nell'Arte non esiste un unico linguaggio artistico o un unico codice di interpretazione..può essere considerata una professione di antica tradizione che segue canoni codificati nel tempo e si riconosce nella professione dell'artigianato.
____________________________________________________________________________________________

IL "VITTORIOSO" di Giacomo NEGRI (foto M.Pavento)

 
A Torremaggiore ci sono varie espressioni artistiche e monumenti di una certa importanza..il sito dei Fontanari ha intervistato il Curatore e Consulente d'Arte Giorgio BARASSI..con varie domande tra cui quella di cosa bisognerebbe fare per accrescere la Cultura artistica nella nostra Città..il testo dell'intervista è presente nella pagina:INTERVISTA A GIORGIO BARASSI.


________________________________________________________________________________________________________

M U S I C A
________________________________________________________________________________________________________



"Abbiamo tutti nel petto un violino e abbiamo perduto l’archetto per suonarlo. Alcuni lo ritrovano nei libri, altri nell’incendio di un tramonto, altri negli occhi di una persona, ma ogni volta l’archetto cade dalle mani e si perde come un filo d’erba o un sogno. La vita è la ricerca infinita di questo archetto per non sentire il silenzio che ci circonda."
                                                                          Fabrizio Caramagna


                _____________________________________________________________________________________________________


Donna romana che suona la CETRA

______________________________________________________________________________________________

 
La musica può essere rintracciata in tutte le culture, nei luoghi e periodi più disparati della Terra. Fonti ne attestano l'esistenza almeno a partire da 55.000 anni fa, con l'inizio del Paleolitico superiore, e alcuni studiosi ipotizzano la sua nascita in Africa, quando le prime comunità umane conosciute iniziarono a disperdersi sul globo...
______________________________________________________________________________

IL CONCERTO    Lorenzo COSTA


..La storia della musica è una branca della musicologia e della storia che studia lo sviluppo cronologico di idee e convenzioni musicali nei differenti popoli, con particolare riguardo alla musica d'arte di tradizione occidentale, ed è pertanto materia diffusa nelle università e nelle scuole di musica di tutto il mondo. (Wikipedia)
 

La musica può arricchire ampiamente la nostra esperienza fungendo da anello di congiunzione, secondo l'espressione di beethoven, fra "la vita spirituale e quella dei sensi".
_________________________________________________________________________________
                                                          Ludwig Van Beethoven

___________________________________________________________________________________________________

 
A Torremaggiore la musica è sempre stata importante e molto amata. Il nostro Paese ha dato i natali a Luigi ROSSI (1597/98 - 1653)..un grande musicista del Seicento..vede la presenza di una rinomata Scuola musicale a Lui dedicata..ha una antica tradizione Bandistica..ci sono stati numerosi Gruppi..Complessi e Cori.. ed ha una cultura musicale molto sviluppata grazie all'Associazionismo. Il sito dei Fontanari ha intervistato il Prof. Gaetano FUIANO ( Associazione "SANTA CECILIA") e il Prof. Michele TREMATORE (Associazione Culturale Musicale Mozart) sulla storia della musica a Torremaggiore.   I testi delle interviste sono  presenti nella pagina.


_________________________________________________________________________________




_______________________________________________________________________________________________________________________



_______________________________________________________________________________________________________________________







________________________________________________________________________________________________________





_______________________________________________________________________________________________________________________
Home Page | Introduzione di Fulvio | Presentazione di Severino | NOTIZIE Anagrafiche | English page | La CULTURA | Vignette e Articoli | Ricordiamoci di Severino | Tornei calcio e calcietto | La Cantina | La Mostra | Il Museo della memoria contadina? | Il Borgo antico | I video nel sito | Viaggi...per i Fontanari | pagelle scolastiche | IMMAGINI | CURIOSITA' | Biblioteca comunale | Museo Civico | salute e territorio | Servizi giornalistici "speciali" 1983-2008 | Lo Scoutismo a Torremaggiore | opere in cd-rom | utilità | Poesie | ARCHIVIO FOTOGRAFICO | Riproduzioni fotografiche | L'Olivo Peranzana | Indice delle opere di Severino | le opere di Severino | Cronache di guerra e anni successivi | Assai toccata da così gran ruìna...1627 | I PERSONAGGI | LAVACCA e LAMEDICA | I MESTIERI | Cultura e Arte | Torremaggioresi Emeriti | Opere di Autori vari | La Squadra del Bar Sport..e altre Squadre | Torremaggiore Calcio | Lo Sport | COM'ERA nel.... COM'E 'nel.... | Ricordi, Usi, Costumi e Ricette | I Diari di Severino | Torremaggioresi nel mondo | museo e opere di Giacomo Negri | Le Tessere | Materiale De VITO | C'era una volta in arte, musica e spettacolo | Le Tesi su Torremaggiore | Reperti e Testim.ze Severino | Reperti e Testimonianze varie | I Reperti..ROTTAMATI | Libro sulle Masserie | Le MASSERIE | foto Fontanari tra due maggio2007-2008 | email al Sito | Positività torremaggiorese | comunicati USB | date da ricordare | Eventi cittadini | Il Pensiero Forte | Link consigliati | Libri consigliati | Musica consigliata | Villa CIACCIA: qualche cenno di Storia | Ricordi (musicali) fissati sulla carta | Partecipanti Corteo storico | La Villa comunale | Il Castello | Castel Fiorentino | DRAGONARA | Le Torri | Notizie storiche sull'Acquedotto pugliese | Santuario Fontana, Incoronazione Statua e Piazza,Ringhiera | Chiesa Madonna di Loreto e dell'Icona | Mappa generale del sito
Torna ai contenuti | Torna al menu