Il Pensiero Forte - i fontanari torremaggioresi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Pensiero Forte

IL PENSIERO FORTE

______________________________________________


 

________________________________________________________________




IL MANIFESTO
DEL PARTITO COMUNISTA


Nel 1848 è stato pubblicato per la prima volta un piccolo libro che, nell'edizione originaria, contava appena ventitrè pagine. In apparenza, un piccolo libro inoffensivo che, tuttavia,ha in realtà cambiato radicalmente la storia del mondo. Pubblicato in milioni di copie, tradotto in tutte le lingue del pianeta, ha cambiato la faccia del mondo. Negli ultimi centocinquant'anni, assieme alla Bibbia, questo è il testo che ha goduto della maggiore fortuna editoriale. Il libro che la Lega dei comunisti, in occasione del suo primo congresso, svoltosi nel 1847, commissiona a Marx e a Engels come manifesto programmatico di questo partito sorto dalle ceneri della lega dei giusti. Di questo testo Lenin ha detto:"Questo piccolo libretto pesa quanto interi volumi.Il suo spirito anima e muove tutto il proletariato organizzato e in lotta del mondo civile".

Prefazione di Fausto BERTINOTTI in pdf

Capitolo 1 in pdf

Capitolo 2 in pdf

Capitolo 3 in pdf

Capitolo 4 in pdf

__________________________________
Stato e Rivoluzione
La dottrina marxista dello Stato e i compiti del proletariato  nella rivoluzione
Vladimir Lenin (1917)

Scritto nell'agosto-settembre 1917, pubblicato per la prima volta  in opuscolo nello stesso anno. Estratto da Opere Scelte -  Editori Riuniti 1965 - pag. 847-947.         Trascritto per Internet da Ivan A., Maggio 1999

    
Prefazioni
Stato e rivoluzione
 
  
  
  
  
  
__________________________________

__________________________________
______________________________________
  
__________________________________


                    LE PARABOLE
____________________________

La Tesi si Aprile
e il Testamento

"Rispetto alle Tesi, a quel grandioso scenario di pienezza dei tempi, alla geniale capacità di pensare l'epoca per la prassi sovversiva, il Testamento appare scritto come in uno stile domestico, intento ad occuparsi degli umori caratteriali, degli attriti di personalità, delle nevrosi quotidiane, dei capricci , di "piccolezze" insomma come, in punto di penna, scrive lo stesso Lenin. In verità,il realismo politico del Nostro, l'appartenenza alla cultura russa, gli permettono di percepire per tempo l'oscuro pericolo che mina dalla fondamenta ogni burocrazia accentratrice, anche quella sovietica...."

Prefazione di Franco PIPERNO in pdf


La Tesi di Aprile in pdf


Il Testamento in pdf

Creare due, tre, molti Vietnam


"Il Che ha inventato la politica come "viaggio", come attraversamento conoscitivo e amoroso dei territori infiniti della ricchezza umana e della spoliazione materiale, come sradicamento dalle piccole patrie del provincialismo e del familismo, come "inchiesta" in prima persona sulle cose della vita. Una sorta di educazione sentimentale alla politica, ad una politica che chiede alla teoria strumenti di decifrazione della realtà piuttosto che strumenti di imbalsamazione delle proprie convenzioni ideologiche..."

Prefazione di Nichi VENDOLA in pd

Libro in pd


L'origine della

famiglia,della proprietà

privata e dello stato


introduzione di Evelyn Reed


prefazioni di Friedrich Engels

    libro    prima parte

    libro   seconda parte

    libro    terza parte

    libro quarta parte

Home Page | Introduzione di Fulvio | Presentazione di Severino | NOTIZIE Anagrafiche | English page | La CULTURA | Vignette e Articoli | Ricordiamoci di Severino | Tornei calcio e calcietto | La Cantina | La Mostra | Il Museo della memoria contadina? | Il Borgo antico | I video nel sito | Viaggi...per i Fontanari | pagelle scolastiche | IMMAGINI | CURIOSITA' | Biblioteca comunale | Museo Civico | salute e territorio | Servizi giornalistici "speciali" 1983-2008 | Lo Scoutismo a Torremaggiore | opere in cd-rom | utilità | Poesie | ARCHIVIO FOTOGRAFICO | Riproduzioni fotografiche | L'Olivo Peranzana | Indice delle opere di Severino | le opere di Severino | Cronache di guerra e anni successivi | Assai toccata da così gran ruìna...1627 | I PERSONAGGI | LAVACCA e LAMEDICA | I MESTIERI | Cultura e Arte | Torremaggioresi Emeriti | Opere di Autori vari | La Squadra del Bar Sport..e altre Squadre | Torremaggiore Calcio | Lo Sport | COM'ERA nel.... COM'E 'nel.... | Ricordi, Usi, Costumi e Ricette | I Diari di Severino | Torremaggioresi nel mondo | museo e opere di Giacomo Negri | Le Tessere | Materiale De VITO | C'era una volta in arte, musica e spettacolo | Le Tesi su Torremaggiore | Reperti e Testim.ze Severino | Reperti e Testimonianze varie | I Reperti..ROTTAMATI | Libro sulle Masserie | Le MASSERIE | foto Fontanari tra due maggio2007-2008 | email al Sito | Positività torremaggiorese | comunicati USB | date da ricordare | Eventi cittadini | Il Pensiero Forte | Link consigliati | Libri consigliati | Musica consigliata | Villa CIACCIA: qualche cenno di Storia | Ricordi (musicali) fissati sulla carta | Partecipanti Corteo storico | La Villa comunale | Il Castello | Castel Fiorentino | DRAGONARA | Le Torri | Notizie storiche sull'Acquedotto pugliese | Santuario Fontana, Incoronazione Statua e Piazza,Ringhiera | Chiesa Madonna di Loreto e dell'Icona | Mappa generale del sito
Torna ai contenuti | Torna al menu